JOUR ET NUIT. DELLE DONNE E DEGLI UOMINI PERDUTI | Tonino Debernardi

de bernardi, distribuzione italiana, european distribution, film, world distribution

WORLD DISTRIBUTION

Jour et nuit. Delle donne e degli uomini perduti
by Tonino De Bernardi

con / with: Lou Castel, Joana Preiss, Joana Curvo, Claudia Marelli, Caterina Barone, Fulvio Baglivi, Donatello Fumarola, Lahcen Ragouzi, Marie Vic Debré, Rémy Héritier

2014 Italia
col, 110′
Lingua / Language: Italiano, Francese / Italian, French
Sottotitoli / Subtitles: Italiano / English

«Film dai tanti titoli. Il primo potrebbe essere Come battersi, da uno scritto-poesia di Leonetti portatomi da Lou Castel […] a cui cerco di rispondere nel finale. Il secondo Caravaggio di strada, a cui devo l’inizio – grazie a chi l’ha filmato per me. Poi Hellas mon amour, che riecheggia Duras e Resnais, cioè la Grecia paese del cuore e dell’anima la cui civiltà ci ha creati e nutriti, e oggi continua a farlo in barba al default […]. E ancora Le voci dei libri (ogni libro ha tante voci), perché continuerei a comprare libri sulle bancarelle in mezzo ai quali vivere sommerso e perduto. E poi Voci di persone, qua e là, tentando l’affresco o le tessere del mosaico. E Doppio suicidio, titolo della grande Pia Epremian De Silvestris ma indicando Paul Lafargue (Le droit a la paresse) e la moglie Laura Marx, figlia di Karl, suicidatisi insieme […]. Come ultimo, Potrei scoppiare: ed è per questo che devo fare i film». (Tonino De Bernardi)

anteprima: 25 Novembre 2014 @ Torino Film Festival (Onde)

Like a fresco, a mosaic. A research about our present and how we can fight. Real persons and invented characters in Turin, Greece, Paris, Rome (Greece, a country as so-told “lost” as many in the film). Books’ voice and a double suicide. A moon’s son from Morocco desert and Utopia’s voice.